Calendario Autunno

Carissime/i, speriamo che abbiate passato una bella estate. Dopo la pausa estiva l’Italian Cultural Centre Wales riprende le sue attività! Qui di seguito i nostri appuntamenti autunnali:

Sabato 30 settembre ore 10.00 – Cardiff Central Library – European Day of Languages:

Inizio lezioni di mantenimento linguistico (Room 4) Siamo lieti di annunciare che i corsi di mantenimento linguistico dell’ ICCW ripartono il 30 settembre. La nostra prima lezione, aperta a tutti i bambini dai 6 ai 13 anni, si terrà alla Cardiff Central Library in occasione della giornata europea delle lingue organizzata insieme ai nostri amici di Europe Direct.

Se siete interessati ai corsi per i vostri bambini, scriveteci una mail e vi manderemo il calendario e i dettagli della prima tranche delle lezioni che si concluderanno a metà Dicembre.

Domenica 8 ottobre ore 14.00 venue TBC:

Club del libro: Io non ho paura di Niccolò Ammaniti.

Discussione e commento del libro. L’evento è gratuito per tutti i soci dell’ICCW. Mandateci una mail se siete interessati all’evento poiché i posti sono limitati.

Martedì 10 ottobre ore 19.30 – Cineworld:

Iris Prize Festival Opening Night

TestatinaXavier

L’Italian Film Festival Cardiff sarà presente quest’anno con la premiere britannica del nuovissimo cortometraggio di Giovanni Coda, Xavier, una lettera d’amore di Etienne Cardlels in risposta alla perdita del proprio compagno, il poliziotto  Xavier Jugelé, morto nell’attentato terroristico del 20 aprile 2017 in avenue des Champs-Elysées a Parigi.

Il regista sarà presente in sala.

Potete trovare programma e biglietti a questo link

Xavier

Domenica 22 ottobre ore 16.00 – Casanova Restaurant

Sunday Lunch di beneficienza in supporto delle attività dell’ICCW al ristorante Casanova

3 Quay St, Cardiff CF10 1EA Prezzo £25    Prenotazioni al numero 029 2034 4044

Giovedì 9 novembre time and venue TBC

Club del libro: Lontano da Mogadiscio con la scrittrice Shirin Ramzanali Fazel

Shirin Ramzanali Fazel presenta e discute il suo libro, Lontano da Mogadiscio. Evento aperto a tutti.  Si consiglia di mandare mail per prenotazione posti.

Domenica 12 novembre ore 18.00 (tbc) – Chapter

Watch Africa Film Festival

L’Italian Film Festival Cardiff sarà presente quest’anno con la premiere gallese del documentario Sponde di Irene Dionisio, la bellissima storia epistolare di due uomini sulle opposte sponde del Mediterraneo dopo la primavera araba.

La regista sarà presente in sala per presentazione e il Q&A dopo la proiezione.

22-26 novembre – Chapter

LOGO_IFFC_WEB_positive

Anche quest’anno continua il nostro appuntamento annuale con il cinema contemporaneo italiano. Stiamo ultimando la programmazione e vi terremo aggiornati sul sito e la nostra pagina fb sui film in programma. Watch this space! Grandi sorprese a partire dal nuovo logo del festival.

Membership:

L’ICCW è un’organizzazione no-profit che si basa esclusivamente sul supporto e le donazioni di sponsor e individui.

La membership è il modo migliore per sostenere le nostre attività. Con £15 di sottoscrizione annuale partecipate attivamente alla realizzazione dei nostri eventi.

La membership da diritto ad uno sconto in vari ristoranti italiani di Cardiff (Casanova, Calabrisella, Cicchetti e Trattoria, Elgano, Organicaffè) e al Rocco Hairstudio Unisex Salon. Inoltre include uno sconto del 10% sui biglietti dell’Italian Film Festival.

La tessera dell’ICCW garantisce anche prezzi scontati per gli altri eventi culturali organizzati dal nostro centro come concerti e presentazioni libri con gli scrittori.

Per acquistare o rinnovare la tessera potete usare questo link:

Diventa socio

o mandarci una mail a mail.iccw@gmail.com

 

CREDEVO/ I BELIEVED – S. Agnello Hornby e F. Campus

WhatsApp Image 2017-03-25 at 00.34.06Credevamo che la violenza sulle donne fosse qualcosa che non ci appartiene, che fosse qualcosa di distante da noi;

Credevamo che la violenza sulle donne fosse radicata nei ceti più umili;

Credevamo che la violenza sulle donne fosse legata alla gelosia e al desiderio sessuale;

Credevamo, un po’ tutti dentro di noi, che la violenza sulle donne quelle donne fossero un po’ andate a cercarsela: imprudenti, drogate, ignoranti, deboli, disagiate, ingenue, incapaci di valutare che dietro la figura apparentemente dolce del proprio compagno si nascondesse un carnefice;

Credevamo che la violenza sulle donne non avesse un impatto minore sui figli e che questi, chiusi nelle loro stanze o fuori a giocare in giardino o a casa della nonna, fossero praticamente ignari del dolore atroce che si consumava tra le urla nella camera da letto dei genitori;

Credevamo che questa violenza fosse soprattutto una violenza di genere. Ed avevamo torto, perché in realtà la violenza tra le mura di casa non miete vittime solo tra le donne.

Si chiama violenza domestica e coinvolge tutti, a tutte le età, a tutti i livelli sociali, quale che sia l’etnia, il credo religioso, l’orientamento sessuale. E questa violenza lascia dei segni visibili tanto sulla pelle quanto sulla psiche delle vittime. Ce ne ha parlato Simonetta Agnello Hornby, scrittrice italiana (naturalizzata britannica) e avvocato minorile  ad aver per prima fondato in Inghilterra uno studio legale che si occupa di violenza domestica.

Accompagnata dalla musicista Filomena Campus, Simonetta ha dato voce ai propri clienti che sono stati vittime di violenza domestica, raccontandoci senza edulcorazioni alcune le loro storie, i loro traumi e le loro paure.

Nell’accogliente e profumato pub-café Sunflower&I, noi privilegiati spettatori non abbiamo semplicemente assistito a un meraviglioso e profondo monologo musicale, ma abbiamo anche imparato che quello che credeva Simonetta, e che anche noi credevamo, è parziale e frutto di stereotipi condivisi.

Abbiamo imparato che la violenza domestica ci può ledere in modo più o meno diretto in qualsiasi momento;

Abbiamo imparato che dietro la persona violenta c’è spesso un’infanzia infelice, fatta delle stessa violenza di cui il violento oggi è colpevole;

Abbiamo imparato che dietro l’omertà non c’è la cecità di una vittima troppo innamorata, c’è invece lo smarrimento di chi non riconosce più nel/-la proprio/-a partner la persona di cui ci si era innamorati, la paura di disintegrare una famiglia, la convinzione di poter proteggere i figli e che ciò che si sta vivendo sia un momento di passaggio;

Abbiamo imparato che noi in prima persona possiamo fare tanto per le vittime e per i loro figli;

Abbiamo imparato che, per quanto sia un argomento triste e doloroso, di violenza si deve parlare per sensibilizzare gli altri e per ricordarci che nessun essere umano ha il diritto di esercitare un potere fisico e/o psicologico su nessuno né tantomeno sulle persone amate, che sono il tesoro più grande che abbiamo.

 

Simonetta Agnello Hornby e Filomena Campus

cardiffICCW-A3-POSTER-F-page-001CREDEVO / I BELIEVED

Performance in parole e musica sulla violenza domestica con Simonetta Agnello Hornby e Filomena Campus
Scritto da Simonetta Agnello Hornby, regia di Filomena Campus
 Al  Sunflower Cafe, 1 Mount Stuart Square, Cardiff CF10 5EE

24 Marzo  2017  18  e 30

£12 (£10 per soci ICCW )

Info e prenotazione:  mail.iccw@gmail.com

Club del libro #8

Cari amici,

Buon Anno!
Le attività dell’ICCW sono riprese il 4 di febbraio a Chapter con il nostro corso di mantenimento linguistico. Abbiamo in serbo un programma strepitoso. Continuate a seguirci!
Il nostro prossimo appuntamento con il Club del libro sarà a Calabrisella (Cowbridge Road, Cardiff) il 21 febbraio alle 20 e 30.
Discuteremo Marcovaldo di Italo Calvino.
Come sempre il cub è aperto a tutti. Fateci sapere se intendete partecipare perché i posti sono limitati.
Un caro saluto da tutti noi

Club del libro # 7

Image result for la paura federico de robertoCari amici,

Il nostro club del libro continua con il racconto La paura di Federico De Roberto.

L’Italian Film Festival Cardiff proporrà Torneranno i prati, ultimo film del maestro Ermanno Olmi che è liberamente tratto dallo splendido racconto di De Roberto. Dopo il film sarà proiettato il ‘dietro le quinte’ seguito dal Q&A con la produttrice Elisabetta Olmi.

Ci incontriamo a  Sunflower&I (1 Mount Stuart Square, Cardiff Bay, CF10 5EE) mercoledì 16 novembre alle 20 e 30. L’evento è gratuito ma consigliamo prenotazione via email dato il numero limitato dei posti.

Settimana della lingua italiana nel mondo

E’ la settimana della lingua italiana nel mondo. L’ICCW dedica una lezione di Mantenimento Linguistico al Chapter dalle 10 alle 11. La classe è aperta a tutti i bambini. Ci saranno musica, canzoni, giochi e maschere! Dopo la lezione ci sarà un incontro con i genitori in cui presenteremo il nuovo portale della lingua italiana, spiegheremo l’importanza del mantenimento linguistico e le idee che ci ispirano a intraprendere questo progetto.  Venite!

Cos’è la Settimana della Lingua

La Settimana della Lingua Italiana nel Mondo è l’evento di promozione dell’italiano come grande lingua di cultura classica e contemporanea, che la rete culturale e diplomatica della Farnesina organizza ogni anno, nella terza settimana di ottobre, intorno a un tema che serve da filo rosso per conferenze, mostre e spettacoli, incontri con scrittori e personalità.

La XVI edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, in programma dal 17 al 23 ottobre 2016, è dedicata alla creatività italiana e ai suoi marchi, ed in particolare ai settori della moda, dei costumi e del design, come recita il titolo “L’Italiano e la creatività: marchi e costumi, moda e design”.

Il design sarà uno dei fulcri della promozione integrata e permanente del saper fare italiano anche nei prossimi anni.

 

Nel mare ci sono i coccodrilli. Incontro con Fabio Geda

imgres

Il nostro club del libro continua con il meraviglioso Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda il primo di ottobre alla libreria Octavo’s dalle 18 alle 20. L’evento, in italiano e in inglese, è aperto a tutti e Fabio sarà presente! £3 soci £5 non-soci (il prezzo include sconto su libro autografato).

Il romanzo di Fabio narra la straordinaria vita di Enaiatollah Akbari e l’incredibile viaggio che lo porterà in Italia passando per l’Iran, la Turchia e la Grecia. Un’odissea che lo ha messo in contatto con la miseria e la nobiltà degli uomini, e che, nonostante tutto, non è riuscita a fargli perdere l’ironia né a cancellargli dal volto il suo formidabile sorriso.

 

CORSI DI MANTENIMENTO LINGUISTICO 2016-2017

Scarica Modulo Iscrizione: mantenimentolinguistico2016-17

Siamo lieti di annunciare che i corsi di mantenimento linguistico dell’ ICCW ripartono Sabato 24 settembre.  La nostra prima lezione si terrà alla Cardiff Central Library in occasione della giornata europea delle lingue organizzata insieme ai nostri amici di Europe Direct.

Il 1 ottobre avremo il piacere di sentire lo scrittore Fabio Geda leggere brani del suo Nel mare ci sono i coccodrilli.

Il 22 0ttobre celebreremo insieme la settimana della lingua italiana nel mondo e presenteremo il tema del nostro percorso didattico incentrato sul viaggio. La classe sarà aperta a tutti i bambini interessati e sarà seguita da un incontro con i genitori sugli obiettivi e la filosofia che animano questo nostro progetto. Continua a leggere

In My Mother’s House di Ákos Östör & Lina Fruzzetti

Il 2  giugno in collaborazione con Cardiff University e Transnationalizing Modern Languages proietteremo In My Mother’s House di Ákos Östör e Lina Fruzzetti, un nuovo documentario in italiano, tigrino e inglese (con sottotitoli in inglese) sulle molte sfaccettature di identità multipla, legami familiari e ambiguità del colonialismo. Il documentario spazia dal Corno d’Africa all’Italia e agli Stati Uniti. Prenota qui il biglietto

IMMH Picture 2015

Club del libro # 3

13015331_705538899583951_1316716606701856604_n

Il prossimo appuntamento con il Club del Libro è mercoledì 20 aprile alle 20 e 30 da Calabrisella in Cowbridge Road, Cardiff. L’evento è gratuito. Vi aspettiamo numerosi.

A seguire, domenica 24 aprile, la trasposizione cinematografica di Giuseppe Tornatore, La leggenda del pianista sull’oceano. Ore 19:30  CafeJazz,  21 St Mary Street, Cardiff.

 

Festival del Cinema Italiano a Cardiff ( IFFC)

Il primo festival in assoluto del cinema italiano a Cardiff (IFFC)  avrà  luogo il 10, 16 e 17 ottobre 2015. Lo scopo è  quello di dare un’immagine meno stereotipata e più dinamica dell’ Italia contemporanea  con la sua complessa storia e le sue  dolorose contraddizioni.

Il celebre  LGBT Iris Prize Film Festival (che si tiene  dal 7 all’11 ottobre) darà inizio all’ IFFC con lo splendido  Più buio di mezzanotte, una storia che si confronta con la controversa questione del gender.

Come spiegare l’Italia ad un bambino è  il tema centrale dell’importante Ci sarà un paese. La lucida e modernissima poesia di Leopardi è il fulcro narrativo de Il giovane favoloso, mentre Le cose belle riflette il disincanto di un gruppo di ragazzi napoletani per la loro città .  Io sto con la sposa si focalizza sul dramma della migrazione e il viaggio e la commedia L’arbitro riflette sul campanilismo tipico della provincia e dei paesini italiani.   

Chapter Arts Cardiff e Penarth Pavilion ospiteranno il cuore del festival.