Loro di Paolo Sorrentino

Venerdì, 19 Aprile 2019 17:30 – 19:00 @Chapter Arts

‘I was not interested in the well-known aspects about Berlusconi but in facts about him that were not very well known. I was fascinated by the biographies written by people who knew him as a businessman before he went into politics and how he sold some ad spaces and basically shifted his approach into the political arena by selling dreams and illusions.’
Paolo Sorrentino 

Carnevale italiano al Penarth Pier Pavilion

 Il  primo Carnevale di Penarth comincia sabato 2 marzo alle 11.00  ad Archer Terrace /Sully Terrace

Durante il magnifico evento si terrà l’ incoronazione del primo re folle del carnevale seguita da canti, banda e tanto di cerimonia inaugurale.
Inoltre un uomo audace partirà in bicicletta per il paese Harlech nel Galles del Nord (sì, davvero!) e  racconterà che quattro giorni di gioia carnevalesca sono scoppiati a Penarth.
Danzeremo ed  arriveremo fino al Pier Pavilion per mezzogiorno.
Qui ci sarà un’ora di laboratorio di maschere di Carnevale Italiano.. Indossare tassativamente il costume !! 

Alla Ribalta!

.

“Alla Ribalta! Teatro per bambini in italiano” è il progetto portato avanti dall’Italian Cultural Centre of Wales in collaborazione con Alice Muzzioli, artista e didatta residente in Galles. 

Volevamo proporre alle famiglie italiane di Cardiff l’opportunità di inserire i figli in un’attività collettiva in italiano diversa da un corso di lingua, in cui i bambini e i ragazzi potessero conoscersi, socializzare e collaborare per un obiettivo artistico comune. 

Gli studenti hanno ricevuto elementi di tecnica teatrale (esercizi di riscaldamento del corpo e della voce, analisi delle emozioni, osservazione del linguaggio verbale e non verbale, struttura e forma di uno spettacolo teatrale) e sviluppato competenze artistiche (come si scrive una storia per il palcoscenico, quali sono le figure che collaborano alla buona riuscita di uno spettacolo, capacità di sviluppare un personaggio e collaborazione in scena), il tutto parlando solamente in italiano.

Oltre agli aspetti tecnico-artistici, questo corso di teatro ha aiutato i partecipanti a conoscere altri bambini e ragazzi con cui condividere la lingua italiana e a costruire legami stretti di amicizia grazie al bonding facilitato dalla costruzione di un progetto comune, a esercitare la comprensione della lingua imparando nuovo vocabolario di un linguaggio settoriale specifico, a memorizzare nuove parole e a mettersi in gioco sul palcoscenico con un copione tutto in lingua italiana. 

L’esito è stato estremamente positivo: la memorizzazione del copione ha aiutato i bambini più timidi (che hanno fatto furore una volta in scena!) e ha sviluppato capacità improvvisative nei bambini più sicuri che si sono trovati a risolvere emergenze nei modi più creativi, un’abilità questa particolarmente auspicabile a un livello alto di competenza linguistica. 

Il copione è stato elaborato dagli studenti stessi che, divisi in piccoli gruppi – misti per età e competenze, hanno inventato e scritto le storie da portare in scena. Questo ha facilitato la loro motivazione personale nella buona riuscita del progetto e la collaborazione fra i ragazzi stessi che si sono reciprocamente attribuiti i ruoli aiutando e includendo i bambini più piccoli. 

I bambini e i ragazzi che hanno partecipato al progetto, di età compresa fra i 5 e i 14 anni, erano perlopiù digiuni di esperienze teatrali e al termine dei quattro workshop previsti hanno manifestato vivo interesse a un proseguimento del progetto. I bambini hanno assorbito con grandissima attenzione tutto il lavoro svolto dai più grandi che, da parte loro, hanno fin dall’inizio sostenuto, integrato e aiutato i più piccoli, responsabilizzandosi molto. 

Abbiamo ricevuto feedback molto positivi anche da parte delle famiglie che hanno potuto beneficiare della  “rete” di nuove conoscenze fra genitori e vedere i propri figli interagire senza problemi in italiano. Allo spettacolo, fra calderoni semoventi, fate del terzo millennio, Darth Vader ballerini e pompe di benzina parlanti, ci siamo divertiti come non mai!


8 e mezzo di Fellini

L’ICCW è lieto di presentare  la versione restaurata di 8½  (Federico Fellini, 1963) al Penarth Pier Pavilion 11 ottobre alle ore 20:00.

è considerato uno dei capolavori di Fellini ed una delle migliori pellicole cinematografiche di tutti i tempi, fonte d’ispirazione per generazioni di registi.

Questo evento è realizzato in collaborazione con Snowcat Cinema.

Compra biglietti

Alla ribalta!

L’ICCW sta organizzando un progetto teatrale in italiano per bambini/e e ragazze/i creativi, articolato in quattro incontri che si concluderanno a dicembre con una rappresentazione teatrale (sempre in lingua italiana).
Seguiti da una professionista del settore, l’insegnante, attrice e musicista Alice Muzzioli, che molti di voi già conoscono, i bambini creeranno una storia, ne scriveranno il copione e ne inventeranno la realizzazione scenica mettendo in gioco una varietà di capacità artistiche e linguistiche. Tutto questo in un’atmosfera di gruppo giocosa e divertente, completamente immersi nella lingua italiana.
Il workshop è pensato per bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e 13 anni. Si terrà a Chapter nelle seguenti date dalle 14.00 alle 16.00:
Sabato 29/09
Sabato 13/10
Sabato 10/11
Sabato 01/12
Il costo individuale comprensivo di materiali è di £60 (£50 nel qual caso partecipasse anche un fratellino/sorellina). Il workshop verrà attivato con un minimo di 10 partecipanti.
La scadenza per le iscrizioni è improrogabilmente fissata per il 20 settembre 2018.
Vi preghiamo di farci sapere al più presto la vostra disponibilità rispondendo al seguente indirizzo mail: mail.iccw@gmail.com

Dome Bulfaro al ristorante Casanova di Cardiff

“Dome Bulfaro poeta e performer, tra i più attivi nello sviluppo della poesia performativa. Su invito degli Istituti Italiani di Cultura ha rappresentato la poesia italiana in Scozia (2009), Australia (2012) e Brasile (2014). Ha cofondato la LIPS, Lega italiana poetry slam e ha raccontato il movimento slam, internazionale e italiano, nel libro Guida liquida al poetry slam (2016). È ideatore e direttore artistico del festival PoesiaPresente.  È stato tra i primi in Italia a sviluppare e diffondere la poetry therapy. Sue poesie sono state pubblicate in vari Paesi: la prima volta negli USA con la silloge (Ossa, silloge tradotta nel 2006 da Christopher Arigo) e l’ultima nel Regno Unito (3 Ictus, 2016), con poesie tradotte da Cristina Viti.”

Dome  farà un reading delle sue poesie accompagnato da musica il 5 agosto alle 17:30 al ristornate Casanova. Poesia, musica e bicchiere di vino inclusi nel prezzo.

£6 intero e £5 per i soci dell’Italian Cultural Centre.  Vi aspettiamo !

Remix the Cinema Tour del Galles

Remix the Cinema: Laboratorio e spettacolo al Penarth Pier Pavilion

Remix the Cinema
Penarth Pier Pavilion

Domenica 20 maggio 2018  20:30

Remix the Cinema.

Un progetto di live cinema e musica elettronica il cui risultato tangibile
è la sintesi: un film di 90 minuti riprodotto ed eseguito dal viv in un tempo limitato di 15 minuti.

Nella cornice del più bel molo vittoriano britannico, a Penarth. Con la partecipazione di

Parry & Glynn

Spettacolo: 20:30  £8 | £4 (ridotto) compra il biglietto su  ticketsource
Workshop: ore 18. Ingresso gratuito

Remix the Cinema @ Volcano Theatre di Swansea 18 maggio

Siamo lieti di presentare Remix the Cinema prima tappa britannica dello spettacolo/ performance di Luca Acito e Alberto Casati il 18 maggio alle 19 al Volcano Theatre di Swansea.

“Immaginate di prendere un film, smontare sia la sua traccia video che quella audio, e con quelle immagini e quei suoni ricreare un nuovo montaggio e una nuova colonna sonora. Remix the Cinema è tutto questo eseguito in real-time sul palco. Il risultato è una serata di immagini e musica elettronica per scoprire grandi classici della storia del cinema attraverso un’esperienza nuova. e coinvolgente di 15 minuti”. (Simone Arcagni, Visioni digitali 2017)

Costo del biglietto: £10 prezzo intero /£5 ridotto (da comprare direttamente a teatro)

Link Eventbrite:    compra i biglietti qui

Notizie/ News/Newyddion

Cari tutti,
Siamo lieti di aggiornarvi sugli ultimi sviluppi  dell’ Italian Cultural Centre Wales.

Abbiamo lavorato sodo dietro le quinte per gettare basi durature per l’ ICCW, ed abbiamo appena ricevuto lo status di organizzazione non profit , quindi ci sarà molto da fare nel corso del prossimo anno.

Speriamo di svolgere un ruolo sempre più centrale nel riunire tutti coloro che sono interessati all’Italia e il vostro coinvolgimento e sostegno in questo senso è stato inestimabile.

Nelle prossime settimane vi daremo un programma dettagliato dei nostri prossimi eventi!

Un thank you, diolch yn fawr e grazie mille a tutti.

 

Club del libro #10 Lontano da Mogadiscio. Incontro con Shirin Ramzanali Fazel

Il club del libro si svolgerà al Little Man Coffee Company Ivor House, Bridge Street
Cardiff CF10 2EE
 giovedì  9 novembre alle ore 19.

Discussione e commento del romanzo Lontano da Mogadiscio di Shirin Ramzanali Fazel. La scrittrice sarà presente alla discussione.

05_23-shirinLontano da Mogadiscio è la storia del viaggio fisico ed emotivo di Shirin dalla sua patria devastata dalla guerra, la Somalia. Qualche tempo dopo il colpo di stato militare del 1969 Shirin lasciò Mogadiscio e si trasferì in Italia per dare a sé stessa e alla sua famiglia una nuova casa ed una nuova vita. Da allora ha attraversato i continenti e ha vissuto in diverse città, affrontando la sfida dell’integrazione con diversi tipi di società prima di stabilirsi nel Regno Unito nel 2010. Questo libro racchiude le sue riflessioni sulla diaspora Somala.

L’evento è gratuito per tutti i soci dell’ICCW. Mandateci una mail se siete interessati all’evento poiché i posti sono limitati.

Calendario Autunno

Carissime/i, speriamo che abbiate passato una bella estate. Dopo la pausa estiva l’Italian Cultural Centre Wales riprende le sue attività! Qui di seguito i nostri appuntamenti autunnali:

Sabato 30 settembre ore 10.00 – Cardiff Central Library – European Day of Languages:

Inizio lezioni di mantenimento linguistico (Room 4) Siamo lieti di annunciare che i corsi di mantenimento linguistico dell’ ICCW ripartono il 30 settembre. La nostra prima lezione, aperta a tutti i bambini dai 6 ai 13 anni, si terrà alla Cardiff Central Library in occasione della giornata europea delle lingue organizzata insieme ai nostri amici di Europe Direct.

Se siete interessati ai corsi per i vostri bambini, scriveteci una mail e vi manderemo il calendario e i dettagli della prima tranche delle lezioni che si concluderanno a metà Dicembre.

Domenica 8 ottobre ore 14.00 venue TBC:

Club del libro: Io non ho paura di Niccolò Ammaniti.

Discussione e commento del libro. L’evento è gratuito per tutti i soci dell’ICCW. Mandateci una mail se siete interessati all’evento poiché i posti sono limitati.

Martedì 10 ottobre ore 19.30 – Cineworld:

Iris Prize Festival Opening Night

TestatinaXavier

L’Italian Film Festival Cardiff sarà presente quest’anno con la premiere britannica del nuovissimo cortometraggio di Giovanni Coda, Xavier, una lettera d’amore di Etienne Cardlels in risposta alla perdita del proprio compagno, il poliziotto  Xavier Jugelé, morto nell’attentato terroristico del 20 aprile 2017 in avenue des Champs-Elysées a Parigi.

Il regista sarà presente in sala.

Potete trovare programma e biglietti a questo link

Xavier

Domenica 22 ottobre ore 16.00 – Casanova Restaurant

Sunday Lunch di beneficienza in supporto delle attività dell’ICCW al ristorante Casanova

3 Quay St, Cardiff CF10 1EA Prezzo £25    Prenotazioni al numero 029 2034 4044

Giovedì 9 novembre time and venue TBC

Club del libro: Lontano da Mogadiscio con la scrittrice Shirin Ramzanali Fazel

Shirin Ramzanali Fazel presenta e discute il suo libro, Lontano da Mogadiscio. Evento aperto a tutti.  Si consiglia di mandare mail per prenotazione posti.

Domenica 12 novembre ore 18.00 (tbc) – Chapter

Watch Africa Film Festival

L’Italian Film Festival Cardiff sarà presente quest’anno con la premiere gallese del documentario Sponde di Irene Dionisio, la bellissima storia epistolare di due uomini sulle opposte sponde del Mediterraneo dopo la primavera araba.

La regista sarà presente in sala per presentazione e il Q&A dopo la proiezione.

22-26 novembre – Chapter

LOGO_IFFC_WEB_positive

Anche quest’anno continua il nostro appuntamento annuale con il cinema contemporaneo italiano. Stiamo ultimando la programmazione e vi terremo aggiornati sul sito e la nostra pagina fb sui film in programma. Watch this space! Grandi sorprese a partire dal nuovo logo del festival.

Membership:

L’ICCW è un’organizzazione no-profit che si basa esclusivamente sul supporto e le donazioni di sponsor e individui.

La membership è il modo migliore per sostenere le nostre attività. Con £15 di sottoscrizione annuale partecipate attivamente alla realizzazione dei nostri eventi.

La membership da diritto ad uno sconto in vari ristoranti italiani di Cardiff (Casanova, Calabrisella, Cicchetti e Trattoria, Elgano, Organicaffè) e al Rocco Hairstudio Unisex Salon. Inoltre include uno sconto del 10% sui biglietti dell’Italian Film Festival.

La tessera dell’ICCW garantisce anche prezzi scontati per gli altri eventi culturali organizzati dal nostro centro come concerti e presentazioni libri con gli scrittori.

Per acquistare o rinnovare la tessera potete usare questo link:

Diventa socio

o mandarci una mail a mail.iccw@gmail.com

 

Nuovo logo dell’IFFC

LOGO_IFFC_WEB_positive

Il nostro nuovo logo, nato dalla notevole maestria dello Studio Grafico Casati, è stato concepito mettendo insieme simboli meno usuali dela cultura gallese e italiana, senza distogliere l’attenzione dai veri protagonisti del Festival, i film.
L’obiettivo è dunque diventato trovare un nesso tra la cultura italiana e quella gallese tramite la parola Festival.
Prendendo come riferimento quello che è stato un po’ un precursore dell’intrattenimento moderno: il giullare, colui che aveva il compito di intrattenere i reali e le loro corti e che raccontava, recitandole, storie di terre lontane, imprese epiche e paesaggi mozzafiato.
Il cappello del giullare e la corona del re diventano quindi simbolo sia del ciclo bretone (uno dei pilastri della cultura anglo-celtica e ripreso da innumerevoli film) che del festival italiano per eccellenza, il carnevale, le cui maschere richiamano una dimensione più teatrale.
Ma non solo. Invece di lavorare sulle iniziali, “IFFC”, abbiamo scelto di farlo sull’acronimo “IFF”, derivato dalle iniziali di Italian Film Festival e dalle lettere finale di Cardiff.
Il risultato è un simbolo che rievoca il cappello del giullare, la corona del re, le lettere IFF e la classicità delle colonne ioniche (che accompagnano l’arte italiana da secoli), il tutto “collegato” dallo scorrere di una pellicola, che rappresenta in modo chiaro e immediato iI concetto di Film

Il Conciorto 24 giugno @Chapter

conciorto3000Un concerto di verdure che suonano, cantano, si confessano. Uno spettacolo indiepopvegeggietronico, canzoni e letture sull’ORTO.
Gli orti di David Byrne, di Damon Albarn, di Francois Truffaut…
Un minestrone musicoletterario preparato da
Biagio Bagini e Gian Luigi Carlone (BANDA OSIRIS)

Biglietti £12/10

Compra i biglietti qui

Simonetta Agnello Hornby e Filomena Campus

cardiffICCW-A3-POSTER-F-page-001CREDEVO / I BELIEVED

Performance in parole e musica sulla violenza domestica con Simonetta Agnello Hornby e Filomena Campus
Scritto da Simonetta Agnello Hornby, regia di Filomena Campus
 Al  Sunflower Cafe, 1 Mount Stuart Square, Cardiff CF10 5EE

24 Marzo  2017  18  e 30

£12 (£10 per soci ICCW )

Info e prenotazione:  mail.iccw@gmail.com